Gordon Link

Il Portale dell Alimentazione e della Salute dal 1999

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Prodotti Acidophilus Plus

Acidophilus Plus

E-mail Stampa PDF

Alcune notizie su Acidophilus Plus

 

I buoni batteri intestinali aiutano a migliorare il nostro benessere, scoraggiano la crescita di batteri e funghi che potrebbero dare origine a malattie e, soprattutto, tendono ad equilibrare la presenza di microbi che normalmente si trovano nell'intestino. I prodotti derivati dal latte, ottenuti dalla fermentazione di questo tipo di benefici batteri intestinali (yogurt, formaggi, latte fermentato) sono conumati in tutto il mondo da millenni. Sia la scienza che il folklore riconoscono gli effetti benefici di questi alimenti. Acidophilus Plus è l'integratore di questi buoni batteri : esso unisce la sua potenza ed efficacia alla tecnologia per garantire che gli organismi vivi riescano a sopravvivere agli acidi prodotti dallo stomaco e raggiungere l'intestino, per potere fornire almeno 5 miliardi di organismi vitali in grado di esercitare i loro effetti benefici.

Caratteristiche del Prodotto

E' a base di alimenti integrali. I microrganismi sono isolati da una varietà di colture di prodotti derivati dal latte. Ha un ampio spettro. Contiene 5 tipi di batteri benefici. E' efficace. E' garantito che ogni capsula fornisce almeno 5 miliardi di organismi. Ha la tecnologia dell'apporto specifico. Assicura l'apporto di organismi vivi all'intestino.

La storia dei batteri benefici : i batteri benefici miglioranola qualità del nostro cibo

Prima ancora che fosse possibile vedere i batteri con l'aiuto del microscopio, la gente già usava questi minuscoli organismi per produrre colture di prodotti derivati dal latte, quali il formaggio, la panna acida e lo yogurt. Il latte fermentato è consumato con sicurezza in tutto il mondo da milleni, come è dimostrato dai dipinti dei Sumeri che risalgono al 2500 avanti Cristo, e dalla loro menzione nell'Antico Testamento (Genesi 18:8). Il consumo dello yogurt ha fatto parte degli usi e costumi di molte popolazioni assai longeve, come gli abitanti degli Urali, molti dei quali vivono più di 100 anni! Essendo risaputo che i cibi derivati dal latte dono importanti per una dieta salutare, questi prodotti hanno aumentato la loro popolarità, e oggi è più che mai disponibile una varietà di alimenti derivati del latte

FONTI ALIMENTARI DI BATTERI DELL'ACIDO LATTICO

PRODOTTI DERIVATI DAL LATTE

BATTERI BENEFICI

YOGURT

Streptococcus thermophilus
Lactobacillus bulgaricus
Lactobacillus acidophilus

SIERO DEL LATTE

Lactobacillus lactis
Streptococcus cremoris

PANNA ACIDA

Streptococcus cremoris

KEFIR

Lactobacillus acidphilus
Lactobacillus caucasicus

FORMAGGI

Lactobacillus acidophilus
Lactobacillus brevis
Lactobacillus paracasei
Lactobacillus caucasicus
Lactobacillus helveticus
Lactobacillus lactis
Lactobacillus plantarum
Streptococcus cremoris
Streptococcus faecium

FORMAGGIO FRESCO

Lactobacillus lactis
Streptococcus cremoris

LATTE CON ACIDOPHILUS

Lactobacillus Acidophilus

LATTE CON BULCARICUS

Lactobacillus bulgaricus

YAKULT

Lactobacillus paracasei

LATTE CON BIFIDUS

Bifidobacterium animalis
Bifidobacterium longum

La nascita dei probiotici

La maggior parte della gente conosce gli "antibiotici", che i medici prescrivono per combattere diversi tipi di batteri che causano le malattie. Per contrasto esistono altri batteri, che invece aiutano a migliorare la nostra salute, e si chiamano "probiotici" : dal greco , per la vita.
I probiotici sono integratori microbici vivi, che agiscono beneficamente in chi li ospita, miglirando l'equilibrio intestinale. Anche se da secoli circolano anedotti sui salutari benefici che derivano dal regolare consumo dei derivati fermentati dal latte, solo in questo secolo gli scenziati hanno iniziato a scoprire in che modo questi alimenti migliorano la nostra salute.
Nel 1908, lo scenziato Elie Metchnikoff, dell'istituto Pateur di Parigi e vincitore del premio Nobel, diede la prima dimostrazione che i microorganismi potevano essere responsabili degli effetti benefici derivati dai latti fermentati. Dopo avere osservato che i contadini bulgari raggiungevano età molto avanzate,  Metchnikoff si convinse che la loro salute e longevità erano in relazione con i microbi contenuti nel latte acido che bevevano in abbondanti quantità.

Nel suo libro "Il prolungamento della vita", egli suggerì che i batteri nocivi, capaci di generare malattie, potessero essere annientati ingerendo grandi quantità di latte acido bulgaro, il quale conteneva un batterio benefico, più tardi identificato col nome di  "lactobacillus bulgaricus". Questi organismi facevano parte di un gruppo chiamato "Lactobacilli", o batteri che producono acido lattico come prodotto finale della fermentazione del latte.

I batteri che producono acido lattico migliorano il nostro benessere

Il tratto gastrointestinale umano è un ecosistema vario e complesso che ospita più di 400 specie di batteri. La loro importanza è dimostrata dalla loro presenza impressionante : l'intestino contiene 1.5 Kg di batteri! Questa quantità di batteri non è sorprendente, dato lo straordinario effetto della crescita e del metabolismo batterico sulla nostra salute.

Comunque non tutti i batteri sono creati uguali o agiscono in eguale modo. Alcuni sono benefici per il nostro corpo e sono necessari per una buona salute, mentre altri invece danneggiano il nostro corpo producendo tossine, Quelli che producono acido lattico sono benefici per la nostra salute. Convertendo il lattosio in acido lattico, essi diminuiscono il pH del colon e inibiscono la crescita di batteri nocivi.
Quando i batteri produttori  di acido lattico sono presenti in quantità limitata, i batteri nocivi possono aumentare di numero. Gli effetti possono variare da un semplice disagio nella digestione fino a malattie gastrointestinali più gravi,
Questo disequilibrio - avere pochi batteri "buoni" oppure troppi batteri "cattivi" -  può creare le premesse per una sequenza di avvenimenti che potrebbero infine scatenare più gravi problemi.

Esempi di batteri "buoni" che producono acido lattico

Bifidobacterium animalis
Lactobacillus acidophilus
Lactobacillus paracasei
Lactobacillus bulgaricus
Streptococcus thermophilus

Sapevate che... alcuni batteri "buoni" hanno dei nomi che potrebbero farli sembrare batteri nocivi?

Lo streptococco, per esempio può essere un batterio benefico anche se la maggior parte delle persone pensano al "mal di gola" (in inglese :"strep throat") quando sentono il nome.
Streptococco si riferisce soltanto alla "forma" del batterio, e non ha niente a che fare con le sue proprietà du favorire la salute o di causare malattie (dal freco "streptos", che significa "ritorno" e "kokkos" che significa "granello").
Streptococcus thermophilus, Streptococcus cremoris e Streptococcus faecium sono stati utilizzati con sicurezza per secoli nei prodotti derivati dal latte

Esempi di batteri potenzialmente patogeni ("cattivi")

Clostridum botulinum
Escherichia coli
Salmonella tymimurium
Shigella dysenteriae

Di norma vi è un equilibrio tra i diversi tipi di batteri che sono presenti nel nostro intestino. Però quando ci si ammala o si fa uso di antibiotici, questo equilibrio può venire sconvolto e i lactobacilli sono i primi ad essere carenti

Come i batteri benefici aiutano a migliorare la nostra salute

I batteri produttori di acido lattico tendono a combinarsi in modo benefico con le tossine e gli acidi biliari. Mentre questo tipo di azione evita che le sostanze tossiche possano essere riassorbite, esso uccide i microorganismi, che vengono poi eliminati come scorie solide dal nostro organismo.

Il lactobacillus acidophilus (dal latino "che ha affinità con l'acido, che produce acido lattico"), il batterio benefico più conosciuto, iniziò ad attirare l'attenzione come integratore alimentare già nella metà degli anni venti.
Nel 1935 furono pubblicati i primi risultati delle ricerche cliniche, che dimostravano che l'acidophilus aveva regolarizzato le funzioni intestinali in pazienti che soffrivano di stitichezza cronica.

Da allora, gli scenziati hanno identificato moltri altri benefici per la salute che i batteri produttori di acido lattico possono apportare, e che probabilmente sono il risultato indiretto della loro capacità di :

- produrre acido lattico, aumentando il livello di acidità dell'intestino inibendo la crescita di batteri nocivi, , quali Clostridium. Salmonella, Shigella ed Escherichia Coli;

- diminuire la crescita di diversi metaboliti tossici;

migliorare l'assorbimento di minerali quale il calcio, grazie all'aumento dell'acidità intestinale;

- utilizzare il lattosio, al quale molte persone sono intolleranti, per produrre acido lattico. Dato che i prodotti derivati dal latte hanno un contenuto di lattosio molto più basso, essi vengono digeriti più facilmente del latte. Inoltre i lactobacilli sono capaci di produrre enzimi che riducono il livello di lattosio;

- produrre una vasta gamma di sostanze antibiotiche (acidofillina, batteriocina, etc...) che aiutano a controllare il livello di batteri patogeni e di funghi come la Candida;

- produrre vitamine, specialmente le vitamine del gruppo B e la vitamina K;

-  agire come barriere per prevenire che i batteri patogeni possano colonizzare l'intestino. Ogni specie di batterio benefico è unica : ciascuno produce enzimi speciali, disintossica da diverse sostanze, e colonizza diverse zone dell'intestino. Per queste ragioni è preferibile avere un ampio spettro di organismi

I batteri "buoni" aumentano la resistenza alle invasioni batteriche indesiderate. Quando la nostra resistenza è bassa, la quantità di batteri dell'acido lattico nell'intestino è notevolmente inferiore al normale.

I benefici dei batteri dell'acido lattico

La letteratura scientifica ha documentato l'effetto positivo che i prodotti derivati dal latte e gli integratori probiotici possono avere in diverse situazioni :

- diarrea

- stitichezza

- colite (infiammazione del colon)

- gastroenterite (infiammazione dello stomaco e dell'intestino)

- infezioni causate da batteri patogeni e da funghi (per esempio : infezioni da lievito, avvelenamento da cibo
che causa infezioni)

- flatulenza

- intolleranza al lattosio

- cattiva digestione

- scarsa utilizzazione dagli alimenti

La carenza di probiotici

I seguenti fattori possono impoverire i batteri benefici e creare un loro disequilibrio nell'intestino:

- antibiotici, che possono distruggere sia i batteri buoni che quelli cattivi

- altri farmaci

- infezioni (batteriche, virali e causate da funghi)

- diarrea cronica

- stress

L'equilibrio tra batteri buoni e cattivi all'interno dell'intestino può influenzare :

- il livello nutrizionale

- l'efficacia dei medicamenti

- le funzioni fisiologiche

- le infezioni

- il benessere

E' spesso difficile ottenere un buon apporto di batteri benefici attraverso ciò che mangiamo. Inoltre anche se fossero presenti batteri vivi, si dovrebbero  consumare grandi quantità di yogurt per ottenere un effetto positivo, specie se consideriamo quanto segue :

- a causa della pastorizzazione, alcune marche di latte fermentato non contengono colture di organismi vivi;

- i test di laboratorio hanno dimostrato che, in molti prodotti derivati dal latte, le specie di batteri che dovrebbero essere presenti, spesso sono in quantità molto piccole:

- i cibi cotti non contengono organismi vivi, ogni prodotto derivato dal latte dovrebbe essere consumato crudo per poter trarre vantaggio da qualsiasi beneficio probiotico;

- i batteri benefici non riescono a sopravvivere all'ambiente acido dello stomaco. Perciò sono pochi gli organismi vivi che riescono ad arrivare all'intestino per esercitare i loro benefici

Ulteriori informazioni formato PDF

 


Avvertenze

Non si intende far utilizzare le nozioni contenute in queste pagine per scopi diagnostici o prescrittivi.
Per qualsiasi trattamento o diagnosi di malattia, rivolgetevi ad un medico competente.
Le informazioni pubblicate nel sito, laddove non sia indicato in altro modo, sono di proprietà del sito www.linksalute.com , di conseguenza possono essere utilizzate solo previa autorizzazione esplicita oppure citandone la fonte".

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza di Google Analitycs. Accettando dichiari che accetti l'installazione di questi cookies. Per capire meglio cosa sono i cookies, come vengono usati e come cancellarli, leggi la nostra Informativa estesa.

Accetto i cookies di questo sito.