La prostatite cure e rimedi naturali : come si manifesta e quali sono gli interventi utili per risolverla definitivamente ovvero , come sconfiggere definitivamente la prostatite e recuperare il benessere fisico e sessuale.
E' generalmente caratterizzata , nella fase acuta, da dolore durante la minzione, febbre, secrezioni del pene, deficit erettivi, eiaculazione precoce

Risultati immagini per prostatiteLa prostatitecosa è e come sconfiggerla definitivamente!
La terapia standard prevede l'uso di antibiotici. Con i soli antibiotici però, la patologia assume tipicamente un andamento cronico ed è difficile da guarire.
Al di la delle definizioni legate ai fastidi prostatici (prostatite, sindrome del pavimento pelvico, cpps, prostatodinia....) se stai cercando una soluzione è perché, probabilmente, hai già assunto dosi massicce di antibiotici e antiinfiammatori con scarsi risultati, e ti hanno detto che la tua prostatite è psicosomatica (te li stai inventando tu), e che magari devi andare dallo psicologo!
.....Ora,esiste effettivamente una relazione mente (cervello) e corpo (tutto il resto) mettiamo che fosse davvero solo psicosomatica,allora  la soluzione sarebbe semplice : basta capire di non avere niente, che va tutto bene, non pensarci, e allora, voilà, guarito! Purtroppo non è così semplice : la prostatite, al di là della sintomatologia,  arriva all'improvviso, senza nemmeno bussare e presentarsi. Eh già, proprio una grande maleducata.

HO LA PROSTATITE, VOGLIO GUARIRE, SEGUO DILIGENTEMENTE, QUELLO CHE MI DICE IL MEDICO.

Dopo i fallimenti iniziali nell'affrontare i fastidi prostatici, spesso con dosi massicce di antibiotici e anti infiammatori (tipicamente ciproxin, bactrim forte, topster supposte come detto prima ) rimane la domanda più importante :Ho la prostatite, che fare? come guarire dalla prostatite? Ci dovrò convivere per sempre o magari esistono cure e o rimedi naturali? Dopo che ho seguito diligentemente quello che mi ha detto il medico, perché sono su internet a cercare risposte?
Intanto vediamo un aspetto importante : cosa la scatena?quali sono le principali cause della prostatite? E perché le stesse cause non causano, inequivocabilmente, le stesse conseguenze a tutti i miei amici/conoscenti/ colleghi di lavoro e soprattutto, alle persone a cui vogliamo male?

Ci arriviamo . Intanto, cosa provoca la prostatite?

A volte un trauma precedente, dovuto a stress da lavoro o incongruenze con la propria partner, spesso cattiva alimentazione, ancora da un ping pong di batteri in seguito ad un rapporto sessuale, o da problemi di intestino (Stitichezza? Malassorbimento? colon irritabile?che magari poi porta i batteriad arrivare fino alla prostata(così ci hanno detto), e, a prescindere,  sono dolori.

Aspetto empirico e prostatite : quali sono gli elementi comuni di chi arriva alla prostatite?

Ho notato che una buona percentuale ha avuto o ha il varicocele, e in tantissimi hanno problemi alla colonna vertebrale e episodi pregressi di alopecia (un recente studio pubblicato su medline dimostra come c'e' una percentuale maggiore alla predisposizione alla prostatite da parte di chi ha perduto i capelli, ecco come mai alcuni prodotti possono fare bere alla salute dei capelli ed a quelli della prostata....). Di base, elemento comune è un cattivo rapporto con il colon-stomaco : sindrome del colon irritabile, gastrite , che possono portare a malassorbimento piuttosto che stitichezza.

Al di là di questo resta una cosa : c'è la prostatite...E ora?

Risultati immagini per prostatite che fare

Tour de force tra medici, urologi, andrologi.....chi ti dice che non hai niente, chi ti da il viagra o il cialis (che dopo un pò di tempo funziona sempre meno...fino a non funzionare più...), chi ti bombarda di antibiotici :lo schema in 20 anni non è cambiato, tre settimane di antibiotici, dieci giorni di pausa...per tre mesi "funziona ancora lo schema ma poco i risultati", chi ti fa fare una barca di esami....un urologo mi insospettì, nel lontano 1996 a Siena, quando ancora non esistevano i feedback e amazon.... subito,  quando mi chiese da quale sito internet ero arrivato a lui...........

Poi ci sono quelli che hanno la prostatite abatterica ( alfa privativo in greco, cioé negazione, cioè non batterica), e , pur di trovare una causa, per gli strumenti che abbiamo attualmente noi umani che ,non esiste, fanno il test della clamidia con pcr fino a che.... non trovano qualcosa. Ah.............ecco cosa era : la clamidia, il micoplasma, l'escherichia coli, l'enterecocco faecalis  !!! Bombardamento di antibiotici...situazione come prima se non peggio di prima.

Ah dimenticavo....Quando l'andrologo o l'urologo, dopo lunghe cure antibiotiche, vi rivede arrivare con i soliti problemi irrisolti, ci sono statisticamente due possibilità :

1) Se lavora in libera professione, vi tranquillizzerà, dandovi ulteriori antibiotici ed antiinfiammatori e dopo una banale palpazione alla prostata (come se avesse un dito bionico) vi dirà : siamo sulla buona strada : E vai con ciproxin, permixon, topster, etc etc.
Costo della visita ? Lo sapete già : medico di famiglia (gratis), poi urologo asl (ticket), dopo un anno visita privata (vai dal migliore e, il budget supera i 3 mila euro) e...arrivi al mio sito :spero ,prima di avere comprato i dvd uguali per tutti con la "dieta crudista" :-) In Sardegna abbiamo il record di pluricentenari, bevono il vino rosso e mangiano carne...abbiate pazienza. Ok essere crudisti e lo rispetto : scelta filosofica, ma non per forza salutare, ok?

2)Se lavora in una azienda statale, non c'e' problema! Avete bisogno dello psicologo... Nella migliore delle ipotesi non ci vai perché ritieni di avere la prostatite e che il problema sia la prostatite stessa, non il tuo cervello.  Eroicamente vai poi dallo psicologo e dopo un anno di strizzacervelli la prostatite è sempre li magari peggiorata... ritorni nuovamente dall'andrologo.... In pratica il gatto che si morde la coda!
Vediamo ora i sintomi della prostatite : Basta ! Ora parlo di me, tanto queste cose le sapete già. Avete già fatto tutto : e io che ci sto a fare.....? già...

Prostatite : che fare?

Come guarire definitivamente dalla prostatite

Il famoso masculine herbal complex : in promozione con spese postali gratuite su www.nutrizionecellulare.com e la guida alimentare

Probabilmente è l'integratore più potente per la prostatite. Riesce a risolvere oltre il 70% di prostatite se associato alla guida alimentare che trovate sul sito e che potete ordinare dal sito guida alimentare prostatite Poi :
Perché sei arrivato al mio sito?
Hai già provato dalla erboristeria, farmacia, il tutto e il contrario di tutto senza risultati vero? E, spinto della disperazione, hai comprato integratori di tutti i tipi, letto libri che promettevano mari e monti, acquistato dvd sul pensiero positivo o sulla dieta crudista e... sei ancora qui!  Abbiamo parlato di te, ora  parliamo di me : mi merito la tua attenzione,perché forse abbiamo la soluzione definitiva per te.

 

Prostatite e naturopatia : cervello e corpo viaggiano insieme

Perché quasi tutti falliscono nell'affrontare la prostatite?
1995 :Dopo il diploma di maturità mi volevo iscrivere in Psicologia. Mio babbo , delusissimo, mi induce a scegliere altro e faccio la scelta di compromesso : Scienze Politiche (chiamata da qualcuno, la palude di chi non sa quello che vuole fare, o, da altri, la scelta di chi deciderà cosa diventare da grande). Siena è stata fantastica : tantissime donne di tutto il mondo. Eden ? No! Dopo 8 mesi di Siena, comincio ad avvisare un leggero fastidio testicolare localizzato sotto il testicolo sinistro (come una sensazione di slep stretti, non so se mi capite). Dopo il corso di naturopatia , ho scoperto che tale variabile è estremamente soggettiva : ad alcuni è localizzato a destra, ad altri, nella zona interna perineale... Lo yin e lo yang, il bianco e il nero (rosso e nero in politica mettetelo come vi pare)...forse non lo sapete leggendo su wikipedia, ma un motivo c'e',  credetemi!

Prostatite e preservativo : il vaso di pandora!
Se sei degli anni 70, come me, ti avranno terrorizzato con l'hiv!
Sono nato nel 76 e ci hanno detto che, se non mettevi condom, e avevi rapporti a rischio , rischiavi aids...che tristezza! Ricordo ancora nel 1986 che, ero in macchina, e in radio dicevano che avevano scoperto il virus che causava aids. Che culo. Primo anno a Siena università, ricordo ancora un amico siciliano , di nome Rosario , che diceva : Meglio Aids che Mais :-)
Detto questo : ricordo una bellissima conquista ma che purtoppo capitò in concomitanza di quella poi mi diagnosticarono come prostatite, e dopo che venivo da un mese di dolori testicolari, e riesco a convincerla a venire a casa. NO WILLY SI ADDORMENTA! Avevo 20 anni , 13 maggio 1996! Da li inizierà un cattivo rapporto con il preservativo e capisco il motivo per il quale, la maggiore parte delle persone con la prostatite, maturano un cattivo rapporto con il preservativo.

Tra medici , prestiti, e naturopatia : oggi sono naturopata!!!!

Un bellissimo libro, che ho studiato, si chiama "niente accade per caso" e oggi ringrazio di avere avuto la prostatite. Sapete perchè? Perchè non sarei la persona che sono : oggi sono un naturopata affermato, che ha oltre 3000 riconoscimenti a livello europeo. Con tutto il rispetto dei laureati in amministrazione in scienze politiche, che governano legittimamente la pubblica amministrazione, io oggi, grazie a te, che mi stai leggendo, arrivo in tutto il mondo. Ti sembra poco?

Ho avuto la prostatite e ho fatto tutti i passaggi che avete , probabilmente, già fatto : medico di famiglia, antibiotici e antiinfiammatori, poi urologo asl (ricordo antibiotici e bassado), poi libera professione (urinocoltura, spermiocoltura, spermiogramma) e continua abbonamento ad antibiotici e antiinfiammatori. Poi viaggio della speranza da un noto andrologo di Milano, che mi fece spedenere 2500 euro e una terapia, la Sat terapia, che mi fece perdere un altro anno con scarsi risultati.  E sempre accompagnato dalle mie fedeli compagne : gastrite , colite e lombalgia. Cosa ho detto??? gastrite...colite...lombalgia?? Vuoi vedere che esiste una relazione???
La svolta che cambia la mia vita : il corso di erboristeria e nutrizione

Risultati immagini per chakraI chakra principali sono 7, ed ognuno di loro, oltre ad avere caratteristiche specifiche, è associato a determinate emozioni, sensazioni, funzionalità mentali e spirituali.
Tuttavia, a causa di traumi, o tensioni fisiche ed emozionali, i chakra possono chiudersi temporaneamente, oppure, al contrario, possono essere eccessivamente stimolati, e quindi sovraccarichi di energia.
Questo determina uno squilibrio, che può manifestarsi in disturbi emozionali.

Conoscendo il funzionamento dei chakra, è quindi possibile comprendere i nostri squilibri energetici, e capire dove andare a lavorare per ristabilire un equilibrio psico-fisico . E ad ogni chakra, esiste una relazione con le proprietà di specifi integratori nutrizionali.

Ecco perché, nonostante sia andato su google, e abbia già preso tutto , e di tutto, tra erboristeria, farmacia, e parafarmacia,sei ancora alla ricerca di una soluzione.Camminavo in centro e leggo un annuncio : l'associazione archeosofica di Siena , organizza il corso di erboristeria.
Imparo un sacco di cose interessanti :i karma, i meridiani, il rapporto mente e corpo, le proprietà mediche delle erbe, l'importanza di un colon sano, il rapporto ph acido-basico. In pochi mesi metto in pratica gli insegnamenti, e i fastidi prostatici cambiano. La svolta definitiva ce l'ho con il corso di naturopatia e l'approfondimento dei chakra.

Perché il mio percorso funziona?

Attraverso il questionario, cerchiamo di capire insieme quali sono i punti deboli che ti hanno portato a peggiorare la tua qualità della vita, in particolare lavoriamo sulla relazione :prostatite e colite (spesso la sindrome del colon irritabile è causa e conseguenza di prostatite)

prostatite e lombalgia
prostatite e gastrite
prostatite e stanchezza cronica
prostatite e impotenza sessuale

Associando il corretto integratore, forse, la prostatite diventerà un lontano ricordo (un incubo da dimenticare).

 Il percorso olistico completo : come risolvere definitamente la prostatite e recuperare la salute fisica e sessuale
E' frutto di anni di studio e di esperienza personale avendo io stesso avuto la prostatite.Durante gli anni universitari ho consultato i migliori specialisti sia nel campo della cosiddetta "medicina ufficiale" , con i quali ho subito i noti bombardamenti a base di antibiotici ed antiinfiammatori (ciproxin, bactrim forte, mictasone, permixon...), che di quella alternativa (omeopatia, agopuntura, omotossicologia, sat terapia, fitoterapia) sempre con scarsi o nulli risultati.

 Ho provato poi, spinto dalla disperazione, il "digiuno terapeutico" di un improbabile naturopata, fino alla dieta crudista a base di frutta e verdura .Visto che , spinto dalla disperazione (visto che tali approcci , su di me, avevano portato ad altre conseguenze spiacevoli ), ritornai dall'andrologo che mi propose la tuip (avevo 24 anni!!!).Da li....  corso di erboristeria e nutrizione, ho iniziato un percorso di rigenerazione dell'organismo e della disintossicazione.Sono partito dalle tisane, decotti e tinture madre fino ad arrivare al corso di naturopatia tradizionale e realizzare un percorso che lavora con gli antiossidanti , fitosteroli, acidi grassi polinsaturi.

 Il feedback non ha attualmente uguali nel panorama delle problematiche prostatiche, se pensiamo che oggi la percentuale di miglioramento nei percorsi che riguardano le patologie prostatiche non supera un ottimistico 30%, io posso vantare percentuali che superano il 90% di persone che oggi stanno bene (in realtà la percentuale è ben maggiore, ma in alcuni casi le persone hanno voluto fare il percorso solo per un mese, per cui per i miracoli non sono ancora attrezzato). E' l'unico sito oggi esistente , che vanta oltre 3000 feedback positivi , migliaia di casi risolti: leggete subito le vostre storie www.linksalute.com/guestbook.html oltre 3 mila storie di successo!!

Il percorso lavora con la guida alimentare e con gli integratori nutrizionali . Il percorso  comprende :

a)Invio del questionario per impostare il percorso più adatto alla specifica situazione
b)Schema del percorso e guida alimentare
c)esercizi di respirazione per rilassare il pavimento pelvico
d)invio degli integratori nutrizionali suggeriti

Chi parla di prostatite su internet ,non ha competenze (chiedete il curriculum), e non ha i miei risultati (chiedete le referenze...non dico 3 mila ma almeno 10...) : linksalute.com è il riferimento a livello europeo.

La prostata e le sue problematiche sono un argomento molto importante ma anche complesso e difficile da approfondire autonomamente.

Ecco perché la mia guida è utile : vi aiuta a capire come mai ad un certo punto la prostata comincia a non funzionare più come dovrebbe. Approfondirete l'importanza degli antiossidanti e delle fibre, il ruolo dello stress e l'importanza di un colon e di un intestino sano. Insomma ciò che serve per una prostata sana e per godere di una rinnovata vitalità. La guida vi aiuterà a :

a)Depurare e rafforzare gli organi vitali in particolare colon, intestino e prostata
b)Ridurre drasticamente la possibilità di ammalarsi riequilibrando il ph cellulare
c)Migliorare la vita sessuale e diventare più forti fisicamente e mentalmente
d)Godere di una rinnovata vitalità

Risultati immagini per vincente

Statisticamente già dopo 20 giorni si hanno ottime risposte. Successivamente ai miglioramenti, si valuta come intervenire per ottimizzare il percorso!

Rammentiamo che il percorso è complementare a quello medico, e lo schema prescinde dalla diagnosi del tipo di prostatite ( normalmente acuta - abatterica - batterica - cronica) ma quello che a noi interessa sono i fattori legati alla prostatite (tipicamente dolore all'ano - diarrea - erezione - impotenza - colite)

 

 

Aspetto la vostra email su  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure contattatemi al 328/7433847 Francesco (Franco) Satta

 leggi le oltre 3 mila storie di successo di chi ha seguito la guida alimentare e gli integratori


Last but not least, tutto ebbe inizio da....

http://www.linksalute.com/5.htm

mail:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
cell : 
328/7433847 (anche da whatsapp)
dal lunedi al venerdi dalle 19.00 alle 20.00

Linksalute.com si occupa anche di:

La prostatite, cure e rimedi naturali : come si manifesta e quali sono gli interventi utili per risolverla definitivamente ovvero , come sconfiggere definitivamente la prostatite e recuperare il benessere fisico e sessuale

>> leggi tutto

Ipertrofia prostatica : un approccio complementare. - I sintomi dell'ipertrofia prostatica benigna ( minzioni notturne e/o urgenza a urinare a meno di due ore dalla precedente minzione, disuria, pollachiuria...

>> leggi tutto

Glioblastoma e cure naturali : un approccio complementare alla terapia ufficiale. Il glioblastoma è la forma più aggressiva di tumore al cervello. Statisticamente si manifesta de novo, ed è detto "primario". Il trattamento standard...

>> leggi tutto

La cfs ovvero : la sindrome da stanchezza cronica. Tutti noi abbiamo dei periodi di stanchezza, solitamente transitoria, dovuti a cause conosciute come per esempio lo stress o il superlavoro, questa stanchezza...

>>leggi tutto