Gordon Link

Il Portale dell Alimentazione e della Salute dal 1999

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Naturopatia e principali fastidi nell'uomo e nella donna La sindrome da stanchezza cronica, sindrome stanchezza cronica, sintomi stanchezza cronica, la stanchezza cronica, stanchezza cronica cause, stanchezza cronica rimedi, mononucleosi stanchezza cronica, stanchezza fisica
E-mail Stampa PDF

La cfs ovvero : la sindrome da stanchezza cronica


Tutti noi abbiamo dei periodi di stanchezza, solitamente transitoria, dovuti a cause conosciute come per esempio lo stress o il superlavoro, questa stanchezza tuttavia migliora con il riposo e non dà troppa preoccupazione.

 

Circa un quarto dei pazienti che consultano il medico lamentano una stanchezza prolungata, un sintomo comune in molte malattie. Molti studi indicano che solo alcuni di questi pazienti incontrano i criteri della Sindrome da stanchezza cronica.


La sindrome da stanchezza cronica (Chronic Fatigue Syndrome) è un disturbo dalle origine ancora oscure, caratterizzato da una stanchezza prolungata e debilitante, e da multipli sintomi non specifici, quali cefalea, mal di gola ricorrente, dolori muscolari e alle ossa, disturbi del sonno, perdita di memoria, difficoltà di concentrazione e da un malessere generale. I sintomi per definizione si protraggono per minimo per 6 mesi, ma spesso nella realtà per anni.

L’affaticamento e la sindrome da affaticamento cronico causata dal virus di Epstein-Barr, è caratterizzata da una sensazione di spossatezza fisica e mentale che può essere causata da fattori estremamente diversi come problemi digestivi, Candida albicans, anemia, sforzo fisico, carenze nutritive, cattiva alimentazione (la causa principale), disturbi del sonno, perdita di peso, obesità, noia o depressione, allergie, allergie alimentari (soprattutto grano, segale, avena e latte), fumo, alcool, farmaci, stress o tensione emotiva o da qualsiasi tipo di malattia. Alla sensazione di spossatezza possono aggiungersi mal di testa, mal di schiena, irritabilità e indigestione.
Prima di iniziare qualsiasi tipo di terapia è necessario sottoporsi ad un accurato esame medico, effettuato da uno specialista, per individuare la causa della stanchezza.

Ci sono molti diversi tipi di stanchezza e altrettante cause. La maggior parte delle persone non conosce la causa della propria stanchezza e quelli che la conoscono non hanno voglia di fare i cambiamenti necessari per migliorare questa situazione. In questi casi, quando una persona si stanca di essere malata e affaticata, esiste un rimedio. I cambiamenti nello stile di vita sono tutti importanti, e devono includere l’alimentazione, l’esercizio fisico e la nutrizione. E’ molto importante anche imparare a gestire lo stress.
C’è un tipo di stanchezza che non risponde alle cure tradizionali e che richiede tempo per essere diagnosticata. Si tratta della sindrome di immunodisfunzione da affaticamento cronico, che dà sintomi simili a quelli dell’influenza, come dolore alle articolazioni, mal di testa, mal di gola, spossatezza, bruciore agli occhi, febbre, brividi e dolori muscolari. Se la malattia si prolunga, possono manifestarsi anche confusione e perdita della memoria a breve termine. Con questo tipo di stanchezza, qualsiasi attività fisica, sottrae all’individuo le sue riserve di energia, ed è quindi da sconsigliare. Per diagnosticare questa malattia è necessario sottoporsi ad una lunga serie di analisi.




Ho la stanchezza cronica : Che fare???

 


In linea teorica sono tante le scuole di pensiero che promettono risultati relativamente ad una problematica che, sembra, non abbia soluzioni.

E' certamente utile fare un quadro oggettivo e omnicomprensivo della situazione, lavorando attraverso un atteggiamento olistico.

Non esistono percorsi a priori che diano risposte concrete . Esistono metodi che, adattati alla specifica situazione, possono dare risultati e , se corretto e ben mirato, le risposte non tardano ad arrivare.

Il percorso da me suggerito lavora con gli integratori nutrizionali e la guida alimentare.


Naturopatia e stanchezza cronica ovvero : i rimedi naturali nella stanchezza cronica.


L'alimentazione gioca un ruolo fondamentale : si priviligeranno alimenti ricchi in proprietà nutritive,con lo scopo di bilanciare al meglio la curva glicemica. Indispensabile la rigenerazione del fegato, elemento centrale del mio lavoro.

Importante associare rimedi erboristici attraverso un mix di infusi/decotti/ sulla base degli elementi che emergono dal questionario che inviamo gratuitamente agli utenti del sito.

In questo periodo è molto diffusa l'influenza intestinale (a dicembre 2016 c'e' il picco della influenza) che si caratterizza, oltre che per la stanchezza cronica, anche per problematiche legate al colon e gastrite, che possono  portare ad una cattiva digestione fino alla inappetenza, nausea, diarrea o stitichezza. Altri sintomi sono febbriciattola e brividi di freddo, accompagnati da emicrania.

Un ottimo test che ha dato ottime risposte, in questo caso, abbastanza rapide, è il nostro acidophilus plus , che, essendo un integratore ad ampio spettro, riesce a dare risposte eccellenti. Vi invito a leggere la scheda in pdf che trovate sul sito nutrizionecellulare.com Utile , forse fondamentale, la guida alimentare di linksalute.com, che viene inviata gratuitamente in caso di acquisto dell'integratore, inviando la mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. scrivendo nell'oggetto : guida alimentare gratuita. Seguendo le indicazioni, in tre settimane si hanno risposte in termini di maggiore energia e vitalità (dipende poi, ovviamente, da caso a caso...il cellulare 3287433847 è a disposizione per maggiori informazioni).

In 15 anni di esperienza, per la stanchezza che non è legata al colon irritabile, ci sono stati casi di risoluzione del problema attraverso l'integrazione del tre en en . I risultati sono visibile dopo circa tre settimane. Vi invito caldamente a leggere la scheda in pdp che trovate sul sito www.nutrizionecellulare.com

A partire dal mese di febbraio 2017, sarà possibile ricevdere la guida alimentare , che verrà inviata in pdf . Per informazioni contattatemi ai riferimenti presenti sul sito o scrivendo direttamente a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Per chi vuole affrontare la stanchezza cronica attraverso un approccio naturopatico, eviti il fai da te in quanto solo un bravo naturopata è in grado di affrontare, da un punto di vista olistico,  tutti gli elementi utili ad inquadrare al meglio la tua situazione.

Nella consulenza viene trattata la salute della lingua (nella sindrome da stanchezza cronica spesso è biancastra, e indica problemi legati a colon -intestino ),indaghiamo sulla salute delle unghie (possono darci segnali di precedenti infezioni fungine), dei capelli ( eccessiva produzione di sebo, o, al contrario, troppo secchi) e del viso.

Verificate se ci sono valori legati alla sindrome metabolica : colesterolo, ferritina (alta), sideremia...

Invito il gentile ospite del sito a mettersi in contatto con me ai seguenti riferimenti :


cellulare 328-7433847 (dalle 19.00 alle 20.00)

email : Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


Gli eventuali integratori da me suggeriti , si possono acquistare esclusivamente dal sito : www.nutrizionecellulare.com


 


 

 

Linksalute.com si occupa anche di:

 

 

mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
cell : 328/7433847

 


Avvertenze

Non si intende far utilizzare le nozioni contenute in queste pagine per scopi diagnostici o prescrittivi.
Per qualsiasi trattamento o diagnosi di malattia, rivolgetevi ad un medico competente.
Le informazioni pubblicate nel sito, laddove non sia indicato in altro modo, sono di proprietà del sito www.linksalute.com , di conseguenza possono essere utilizzate solo previa autorizzazione esplicita oppure citandone la fonte".

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza di Google Analitycs. Accettando dichiari che accetti l'installazione di questi cookies. Per capire meglio cosa sono i cookies, come vengono usati e come cancellarli, leggi la nostra Informativa estesa.

Accetto i cookies di questo sito.