Gordon Link

Il Portale dell Alimentazione e della Salute dal 1999

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Salute Uomo La dieta

La dieta

E-mail Stampa PDF

La dieta e l'integrazione nutrizionale

Quando parliamo di salute sessuale maschile dobbiamo mettere al centro della nostra attenzione la salute della nostra prostata. In realtà è da pochi anni che sia la medicina ufficiale che quella alternativa hanno cominciato ad interessarsi alla salute di questa piccola ghiandola che è implicata in tre attività decisamente importanti : difendere le attività urinarie e di difesa dei testicoli, produzione del liquido spermatico in collaborazione con le vescicole seminali, l'eliminazione degli spermatozoi invecchiati.


Di recente anche la ricerca medica si sta interessando proprio alla salute della prostata in problematiche come la infertilità, dove prima, invece , si attribuiva grossa importanza il varicocele. Oggi l'attenzione si è invece spostata proprio alla salute della prostata stessa, la cui infiammazione sarebbe semmai causa di varicocele, tanto è che se non si risolvesse la prostatite, a poco servirebbe l'intervento chirurgico per correggere il varicocele sia sulla fertilità, che, eventualmente, sulla sintomatologia laddove presente (anche perché generalmente il varicocele è asintomatico) .

Vediamo quali possono essere dei suggerimenti dietetici per migliorare la salute della prostata e quella maschile in generale

Eliminare o ridurre i grassi molto saturi .

Gli esperti concordano  nel affermare che mantenere una dieta povera di grassi è fondamentale per la nostra salute, quindi è buona regola ridurre alimenti come manzo, maiale agnello etc, varie salse e salsine ,ridurre il burro di burro  .

Scegliere alimenti ricchi di carotenoidi e flavonoidi : sono infatti dei potentissimi antiossidanti e antitumorali. Sono tutt'ora in corso diversi studi che ne riconoscono la importanza nel prevenire patologie croniche, sono sostanze antitumorali e rafforzano le difese immunitarie.

L'importanza della vitamina D3 (presente in calmag)

Il Dottor Crawford, direttore della Università del Colorado nel Dipartimento Salute della Prostata, mette in evidenza come questa vitamina funge da regolatore di cellule per la prostata aiutando la prostata stessa nella espulsione delle tossine

Assumere gli Anti-ossidanti : (carotenoidi, flavonoidi, crucifere, betaguard, germe di grano) :

Sono dei naturali elementi nutritivi e protettivi che devono essere forniti dalla nostra alimentazione. Proteggono le nostre cellule ed i tessuti dai danni ossidativi. Intrappolano e distruggono l'ossigeno presente come "radicale libero". Ci proteggono dagli agenti inquinanti ed ossidanti presenti nell'aria, nell'acqua e nei cibi.

Mangiare Aglio (garlic allium complex)

Una buona quantità nella dieta di aglio scoraggia la formazione di cellule tumorali nella nostra prostata, oltre ad essere un potente antibatterico naturale e fare molto bene alla salute del nostro cuore, specie agli ipertesi.

Il calcio :

Un adeguato dosaggio di calcio è raccomandabile per tutti. I benefici sono molteplici e vanno dalla salute della prostata, q quella dei denti e delle ossa

Semi di Soia :

Forniscono lipidi e steroli importanti per la salute delle nostre cellule; sono i "mattoni da costruzione per ogni membrana cellulare del corpo umano"; migliorano l'efficenza delle nostre cellule.

La serenoa repens :

Un vero toccasana per la prostata : considerato , nella tradizione erboristica come un blando vasodilatatore, è utilissimo per tutte le problematiche legate alla prostata ed è molto utile anche in caso di alopecia androgenetica. Ottima la sinergia con iperico e damiana (turnera afrodisiaca)

Germe di Grano : Ricco in Vitamina E, potente antiinfiammatorio naturale, aiuta e migliora la spermatogenesi

 


Avvertenze

Non si intende far utilizzare le nozioni contenute in queste pagine per scopi diagnostici o prescrittivi.
Per qualsiasi trattamento o diagnosi di malattia, rivolgetevi ad un medico competente.
Le informazioni pubblicate nel sito, laddove non sia indicato in altro modo, sono di proprietà del sito www.linksalute.com , di conseguenza possono essere utilizzate solo previa autorizzazione esplicita oppure citandone la fonte".

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza di Google Analitycs. Accettando dichiari che accetti l'installazione di questi cookies. Per capire meglio cosa sono i cookies, come vengono usati e come cancellarli, leggi la nostra Informativa estesa.

Accetto i cookies di questo sito.